Categoria: Prima Squadra

1XV-Ldm Colleferro Rugby 1965 vs Arvalia Villa Pamphili Rugby (37/38)

A chiudere un’ ovale quasi perfetto questa Domenica ci pensa il 1XV, dopo i vari successi su alcuni dei più blasonati campi di rugby laziali arriva la brillante prova dei ragazzi di Granatelli e Leo.Partita al cardiopalma giocata punto a punto fino all’80mo contro una delle squadre più in forma del momento.Ci affidiamo alle parole del DOR Granatelli:Nei contenuti tecnici e tattici secondo me è  la partita meglio giocata dall’inizio della stagione, con un avversario che vince 8 partite su 10 di cui le perse una con URC ed una a Catania.Il maggior successo della giornata è che hanno esordito due giocatori da titolari Mosetti e Navarra  più altri 4 in panchina,Rossini entrato poi in seguito .Resta il rammarico di aver preso 2 punti e averne persi altri 3 che per la classifica erano molto importanti. Aggiungiamo noi che alla luce dei risultati la classifica può risultare bugiarda..insistiamo nel mettere più continuità sul lavoro , è l’unica strada possibile per la crescita.Ci aspettiamo qualche piacevole sorpresa da questa seconda frazione di campionato,ora sguardo diritto a Catania,dove non saranno ammessi passi falsi.Complimenti agli esordienti Mosetti autore di una bella segnatura, Navarra,Rossini,Cristiani , Gabrieli e Colasanti, che non sia un traguardo bensì un punto di partenza, il Club ha grandi aspettative.Forza Colle! 1: Baglione 2:Picchi 3:Giusti 4:Massicci5Cirelli6:Fiorini 7:Mosetti 8:Damiani 9:Baroni10:Tomasi11:Calabrò 12:Baglione D13:Cerquozzi14:Navarra 15: Eramo A disp:Donadio,Ascenzi,Rossini,Cristiani,Colassanti,Gabrieli All Granatelli Orgoglio Rossonero

1XV-Ldm Colleferro Rugby 1965 vs Arvalia Villa Pamphili Rugby

Dopo il lungo stop Natalizio si torna in campo, nelle mura amiche del Natali, il 15 rosso nero ospiterà il forte 15 Romano, al momento secondo della classe.Buone le premesse per disputare un’ottima gara nonostante l’infermeria ancora piena,i ragazzi di Granatelli sono comunque determinati a dare il massimo a difesa del territorio rosso nero.Appuntamento dunque al Natali alle ore 14.30 per sostenere ed assistere ad una gara di ottimo livello. Vi aspettiamo numerosi in sostegno …Forza Colle! Save the date and Support Ldm Colleferro Rugby 1965

1XV-Serie B gir.4-Avezzano Rugby vs Ldm Colleferro Rugby 1965

Archiaviata la vittoria di Domenica scorsa a Salerno, il 1 XV rossonero sarà nuovamente impegnato fuori le mura di casa,questo turno ospiti del Rugby Avezzano,storico Club abruzzese sempre ostico ed imprevedibile.Ancora qualche assenza per motivi di lavoro e qualcuna forzata da infortunio ma non sarà certo motivo di pensiero,i ragazzi di Granatelli sono motivati a bissare il successo contro gli Arechi, e fare bene ad Avezzano, alla luce del duro lavoro a cui sono sottoposti tutta la settimana. Un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi in campo e allo staff tecnico.Non mollate!Forza Colle!

1XV-Arechi Rugby Salerno vs Ldm Colleferro Rugby 1965

Dopo un finale da crepacuore i ragazzi del 1XV la spuntano con 22/24, grande prova di carattere dei ragazzi che dimostrano che il Colleferro c’è! Analisi a cura del Tecnico Giampietro Granatelli: Dopo la lotta nel fango di domenica 3 dicembre capitolata per uno 0 a 3 con i cugini del Frascati è la volta di Salerno dove domenica 10 si è giocato con gli Arechi. Qui lo scenario cambia uno splendido campo in sintetico ma di calcio, abilmente trasformato in pochi minuti dagli stessi giocatori in un campo da rugby, sostituzione di pali e strisce adesive sul terreno per linee decisamente diverse, evvia. Insomma la gara si fa interessante da subito gli Arechi carichi della partita persa punto a punto ad Avezzano la settimana prima ci mettono sotto pressione e passano in vantaggio dopo una decina di minuti. Loro ben messi nel reparto degli avanti forti dei loro raggruppati penetranti ma decisamente inferiori in mischia ordinata dove Colleferro domina. Anche nel gioco sullo spazio prendiamo progressivamente confidenza e verso la metà del primo tempo svanisce la liberazione in meta dell’ala Padovese per un in avanti. I nostri avversari segnano ancora con un gioco raggruppato penetrante ma i loro tentativi di attacco da touche ridotta con penetrazione in mezzo al campo svanisce nel nostro muro difensivo. Si entra ripetutamente nei loro 22 ma puntuali sono i loro falli dove decidiamo di andare per i pali in più occasioni. Il secondo tempo cambiamo marcia prendiamo consapevolezza e cominciamo a giocare con intensità andiamo in meta prima con Padovese e poi dopo pochi minuti replichiamo un’altra meta che non ci viene assegnata l’arbitro ravvedendosi con il giudice di linea la nega, passano pochi minuti e segnami al largo con Prati. Giornata splendida per Cerquozzi il quale dopo aver centrato quattro punizioni tra i pali trasforma la seconda meta per il sorpasso 22-24. Questo è il Colleferro.

1XV-Ldm Colleferro Rugby 1965 vs Frascati Rugby Club

0/3! Questo il risultato della battaglia tenutasi al Natali Domenica!Poco spazio all’immaginazione dunque,  i ragazzi hanno combattuto fino alla fine per sbloccare il risultato,buoni segnali di crescita del gruppo ma ancora molto lavoro ci aspetta, Il Coach Granatelli ci dice la sua:Sotto il profilo dell’impostazione della gara abbiamo poco da rimproverarci i ragazzi hanno applicato al dettaglio il piano di gioco che aveva indicazioni molto precise, il terreno dopo dopo la pioggia della notte di sabato era molto allentato il tutto aggravato dal match del mattino della nostra U16. Abbiamo tenuto nel primo tempo il Frascati sotto scacco nei propri 22 metri e al tentativo di uscire abbiamo risposto con un buon gioco al piede entriamo più volte in zona punti e non concretizziamo. Nel dettaglio, abbiamo una touche a cinque metri dalla linea di meta e sbagliamo il lancio, Frascati è in sottonumero in mischia e non chiamiamo mischia ordinata, il Frascati entra in zona punti e piazza un calcio di punizione tra i pali. Ci sono momenti in cui bisogna solo portare la palla oltre la linea. Così si replica al secondo tempo, alcune sostituzioni che avrebbero dovuto aumentare la lucidità in zona punti non vanno a buon fine. Inizio secondo tempo il Frascati prova ad alzare il ritmo difendiamo bene e la cosa dura dieci minuti prendiamo ancora d’assedio i ventidue metri avversari ci giochiamo prima da sciocchi un calcio di punizione alla mano, negativo, non ultimo il drive che poteva concretizzarsi con una segnatura fallisce. Dominiamo in tutta la gara ma il Frascati che fa una partita continua in trincea neutralizza gli ultimi nostri disperati assalti e porta via una partita da risultati di altri tempi. Baglione S. Picchi Giusti Donadio De Maggi Cirelli Massicci Damiani Baroni Tomasi Eramo Padovese Baglione D Sabellico Prati. A disp. Ascenzi Velenosi D’aloia Felice Cekrezi Perna Calabrò Ora si guarda avanti…forza Colle!

1XV-Ldm Colleferro Rugby 1965 vs Frascati Rugby Club

A chiusura del fine settimana di rugby casalingo ospitiamo al Natali l’ostico Frascati,una gara che ha tutto il sapore di un Derby,ci affidiamo alle parole del Dor e Tecnico del 1 XV Giampiero Granatelli, che da’ un’attenta e chiara sintesi di quello che è stato lo Stop di Novembre e di cosa ci aspetta Domenica in campo,Granatelli: Dopo l’interminabile sosta di campionato per i test internazionali di autunno della nazionale e il devastante danno che ne consegue nel tenere tutti gli atleti compatti, per fortuna si respira aria di derby al Maurizio Natali. Beh cosa dire una classica che mi manca da sempre. La settimana di lavoro sul campo è filata tutta liscia i ragazzi ben concentrati all’obiettivo sono pronti a non deludere. La nostra attenzione è rivolta al nostro avversario, giovane e dinamico, la tenacia del nostro sistema difensivo e la strategia d’attacco è ben chiara, ora che la cilindrata del motore dopo oltre un anno di lavoro è aumentata, siamo pronti a non mollare un centimetro. Ringraziamo Giampiero e gli auguriamo che insieme al preparatore Cipriani ,i coach Leo e Tosco ma soprattutto ai ragazzi un grande in bocca al lupo.Noi saremo i sedicesimi in campo,l’uomo in più in mischia a vostro sostegno! Calcio di inizio ore 14.30 Forza Colle non mollate! Save the date and support Colleferro Rugby 1965

Cena di Natale 2017

Il 15 dicembre ore 20:30 ci ritroveremo presso il Ristorante La Noce località Amasona , per la consueta Cena di Natale , sarà l’occasione per augurarci un Felice Natale e passare una serata insieme con tutti i nostri ragazzi dalla u6 al 1XV , la serata sarà allietata dalle magie e dall’intrattenimento del nostro caro Amico “Mago Parker” e da Babbo Natale cui verranno consegnate le letterine da parte dei più piccoli e forse come è successo lo scorso anno anche da qualcuno dei più grandi. Chi vorrà essere presente , può contattare la segreteria per la prenotazione al 06.97.24.11.90 o info@colleferrorugby.it . Vi aspettiamo numerosi ….. Menù Adulti 20,00 € Menù Bambini (fino 12 anni) 10,00 €
stefano-massicci

Conosciamoci Meglio!Stefano Massicci

Come ormai ogni Venerdi, oggi torna la rubrica che ci porta alla scoperta dei cuori e dei muscoli che fanno del nostro Club una grande famiglia! Questa settimana, abbiamo con noi Stefano Massicci,nominato dallo scorso intervistato(Andrea Sabellico) Capitano ormai veterano del Club Rossonero, punto fermo, esempio di tenacia e appartenenza,grande trascinatore sempre alla ricerca della perfezione…chi sarà il prossimo?? Lo sapremo presto… M:Ciao Stefano!Come stai? S: Ciao Matteo..tutto bene dai..non ci lamentiamo! M: Mai lamentarsi..giusto così!Cominciamo con le domande?Sei il capitano del XV Rossonero, da quanto tempo? S: Si ho ormai da 5 anni l’onore e ahime 🙂 l’onere di essere il Capitano di questa banda di scalmanati. M: Ti capisco, non deve essere molto facile, Raccontaci un pò cosa comporta secondo te ricoprire questa figura, e come è visto il Capitano in una squadra di Rugby? S:Secondo me la figura del Capitano, è una figura importante in un club, sia in termini di presenza al campo che di responsabilità.Non è un ruolo che può essere ricoperto da tutti, occorre leadership e carattere. Indossare la maglia del capitano non è mai facile,ha un peso enorme e sei soggetto a più pressioni sia interne che esterne al terreno di gioco, altresì difficile rapportarsi con tutti i membri della squadra, molto spesso esordienti o molto giovani, con divari di età importanti. M:Hai un giocatore della Ldm Colleferro Rugby che ti è rimasto nel cuore, che ti ha lasciato qualcosa in più? S: Senza dubbio Costantino Cibotariu, ragazzo rumeno proveniente da uno dei Club più importanti di Romania, la Dinamo Bucarest,esempio di tecnica e aggressività, una delle più forti 3 linee transitate per il nostro Club. M: Grande Costantino, come scordare i suoi placcaggi e i suoi recuperi. Invece come giocatore internazionale? A chi ti ispiri? S: A Kieran Read, N8 dei New Zealand All Blacks! M: Me dici poco Stè 🙂 Allontaniamoci dal Rugby…altre passioni? S: Si molte, ma tra le tante spiccano le 2 ruote..dall ‘enduro alle moto d’epoca e la montagna, in tutte le sue sfaccettature, dallo SnowBoard alle grigliate con gli amici, la amo e cerco di prendere tutto quello offre. M: Sai bene che condivido a pieno tutto 😉 Senti…un pronostico su chi sale in serie A? S: Primi URC e secondi Villa Pamphili…ma il campionato è lungo e pieno di insidie!!! M:Grazie per averci concesso un pò del tuo tempo Stè ed in bocca al lupo per il resto del campionato…domanda di rito a chiusura dell’intervista…chi vuoi che sia intervistato nella prossima uscita?? S: Grazie a te Mattè, è stato un piacere.Crepi il Lupo! E  per la prossima intervista nomino: Alfonso Damiani! Stay awake you could be the next!

-1XV- Sosta Test Match

Novembre come di consueto è sinonimo di riposo, o meglio,di recupero, al Natali non si riposa mai, i ragazzi della Ldm Colleferro Rugby continuano ad essere al campo per allenamenti mirati individuali e per lavorare senza pressione su fasi di gioco problematiche, nel frattempo lo staff medico lavora a testa bassa per recuperare quella decina di infortunati che abbiamo collezionato in questa prima frazione di Campionato, con la speranza di riavere tutti abili e arruolati per la gara interna vs Frascati.Auguriamo dunque un buon lavoro e una pronta guarigione a tutti i ragazzi. Orgoglio rossonero.