Categoria: Prima Squadra

Collin Osborne a Colleferro….

Martedì 6 Marzo presso stadio del Rugby M.Natali il coach delle skills Collin Osborne degli Harlequins Rugby Club farà visita al nostro club , incontrerà tutti i nostri ragazzi per uno stage di valutazione ……   Vi aspettiamo Numerosi……

1XV-Afragola Rugby vs Ldm Colleferro Rugby 1965 (76/05)

Domenica da dimenticare per il nostro 1XV, settimana funestata da infortuni e da importanti assenze dovute a squalifiche e non da ultimo i cambiamenti in corso per la guida del quindici rossonero, occasionalmente siede in panchina Leo che con gli scarsi numeri che ha a disposizione,cerca di fare il possibile per schierare una formazione degna della corazzata campana.Come parla il risultato,partita a senso unico nel nuovo campo della base Nato di Bagnoli,una nota positiva l’innesto di molti U18 ,che hanno ben figurato nonostante la difficile gara, una pacca sulla spalla a questi ragazzi che non si sono mai tirati indietro, lottando su ogni pallone fino all’80mo,Cacciotti che va anche in meta,Rossini,Iacoucci,Mosetti,Navarra e il coriaceo Colasanti.Una squadra si dimostra tale in questi momenti,coesione e fratellanza nascono da momenti difficili come questi, uniti ne usciremo vincenti..Come sempre.Menzione d’onore anche al giovane Lorenzo D’Aloia,miglior rossonero in campo,mai domo ha placcato l’inverosimile.Chiediamo ai nostri ragazzi come Club di non mollare un centimetro, si riparte a noi,molte soddisfazioni ci aspettano tra i pali. Forza Colle…orgoglio rossonero!

1XV-Cus Catania Rugby vs Ldm Colleferro Rugby 1965 34/0

Purtroppo il nostro quindici perde smalto, e la prestazione di Domenica scorsa contro il Villa è solo un lontano ricordo,le parole dell’head coach Granatelli: Se pur con una formazione rimaneggiata e sotto organico la trasferta all’insegna di Catania non era partita male appuntamento perfetto e perfetta tutta l’organizzazione. La cosa che stupisce di tanto in tanto, è che a volte le squadre quando decidono di non aver voglia di giocare te lo fanno capire dai primi minuti di gioco. Ben altra cosa succede al Cus Catania “rinforzato” che di fame e paura ne ha tanta e mette sotto i nostri ragazzi. Subiamo una perentoria sconfitta senza aver mai replicato un colpo, che peccato il verdissimo campo della Cittadella dello Sport dell’Universita di Catania è veramente bello da non poter non giocare. Appuntamento Domenica prossima sui campi Nato,ospiti dell’Afragola Rugby. Forza Colle

1XV-Ldm Colleferro Rugby 1965 vs Arvalia Villa Pamphili Rugby (37/38)

A chiudere un’ ovale quasi perfetto questa Domenica ci pensa il 1XV, dopo i vari successi su alcuni dei più blasonati campi di rugby laziali arriva la brillante prova dei ragazzi di Granatelli e Leo.Partita al cardiopalma giocata punto a punto fino all’80mo contro una delle squadre più in forma del momento.Ci affidiamo alle parole del DOR Granatelli:Nei contenuti tecnici e tattici secondo me è  la partita meglio giocata dall’inizio della stagione, con un avversario che vince 8 partite su 10 di cui le perse una con URC ed una a Catania.Il maggior successo della giornata è che hanno esordito due giocatori da titolari Mosetti e Navarra  più altri 4 in panchina,Rossini entrato poi in seguito .Resta il rammarico di aver preso 2 punti e averne persi altri 3 che per la classifica erano molto importanti. Aggiungiamo noi che alla luce dei risultati la classifica può risultare bugiarda..insistiamo nel mettere più continuità sul lavoro , è l’unica strada possibile per la crescita.Ci aspettiamo qualche piacevole sorpresa da questa seconda frazione di campionato,ora sguardo diritto a Catania,dove non saranno ammessi passi falsi.Complimenti agli esordienti Mosetti autore di una bella segnatura, Navarra,Rossini,Cristiani , Gabrieli e Colasanti, che non sia un traguardo bensì un punto di partenza, il Club ha grandi aspettative.Forza Colle! 1: Baglione 2:Picchi 3:Giusti 4:Massicci5Cirelli6:Fiorini 7:Mosetti 8:Damiani 9:Baroni10:Tomasi11:Calabrò 12:Baglione D13:Cerquozzi14:Navarra 15: Eramo A disp:Donadio,Ascenzi,Rossini,Cristiani,Colassanti,Gabrieli All Granatelli Orgoglio Rossonero

1XV-Ldm Colleferro Rugby 1965 vs Arvalia Villa Pamphili Rugby

Dopo il lungo stop Natalizio si torna in campo, nelle mura amiche del Natali, il 15 rosso nero ospiterà il forte 15 Romano, al momento secondo della classe.Buone le premesse per disputare un’ottima gara nonostante l’infermeria ancora piena,i ragazzi di Granatelli sono comunque determinati a dare il massimo a difesa del territorio rosso nero.Appuntamento dunque al Natali alle ore 14.30 per sostenere ed assistere ad una gara di ottimo livello. Vi aspettiamo numerosi in sostegno …Forza Colle! Save the date and Support Ldm Colleferro Rugby 1965

1XV-Serie B gir.4-Avezzano Rugby vs Ldm Colleferro Rugby 1965

Archiaviata la vittoria di Domenica scorsa a Salerno, il 1 XV rossonero sarà nuovamente impegnato fuori le mura di casa,questo turno ospiti del Rugby Avezzano,storico Club abruzzese sempre ostico ed imprevedibile.Ancora qualche assenza per motivi di lavoro e qualcuna forzata da infortunio ma non sarà certo motivo di pensiero,i ragazzi di Granatelli sono motivati a bissare il successo contro gli Arechi, e fare bene ad Avezzano, alla luce del duro lavoro a cui sono sottoposti tutta la settimana. Un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi in campo e allo staff tecnico.Non mollate!Forza Colle!

1XV-Arechi Rugby Salerno vs Ldm Colleferro Rugby 1965

Dopo un finale da crepacuore i ragazzi del 1XV la spuntano con 22/24, grande prova di carattere dei ragazzi che dimostrano che il Colleferro c’è! Analisi a cura del Tecnico Giampietro Granatelli: Dopo la lotta nel fango di domenica 3 dicembre capitolata per uno 0 a 3 con i cugini del Frascati è la volta di Salerno dove domenica 10 si è giocato con gli Arechi. Qui lo scenario cambia uno splendido campo in sintetico ma di calcio, abilmente trasformato in pochi minuti dagli stessi giocatori in un campo da rugby, sostituzione di pali e strisce adesive sul terreno per linee decisamente diverse, evvia. Insomma la gara si fa interessante da subito gli Arechi carichi della partita persa punto a punto ad Avezzano la settimana prima ci mettono sotto pressione e passano in vantaggio dopo una decina di minuti. Loro ben messi nel reparto degli avanti forti dei loro raggruppati penetranti ma decisamente inferiori in mischia ordinata dove Colleferro domina. Anche nel gioco sullo spazio prendiamo progressivamente confidenza e verso la metà del primo tempo svanisce la liberazione in meta dell’ala Padovese per un in avanti. I nostri avversari segnano ancora con un gioco raggruppato penetrante ma i loro tentativi di attacco da touche ridotta con penetrazione in mezzo al campo svanisce nel nostro muro difensivo. Si entra ripetutamente nei loro 22 ma puntuali sono i loro falli dove decidiamo di andare per i pali in più occasioni. Il secondo tempo cambiamo marcia prendiamo consapevolezza e cominciamo a giocare con intensità andiamo in meta prima con Padovese e poi dopo pochi minuti replichiamo un’altra meta che non ci viene assegnata l’arbitro ravvedendosi con il giudice di linea la nega, passano pochi minuti e segnami al largo con Prati. Giornata splendida per Cerquozzi il quale dopo aver centrato quattro punizioni tra i pali trasforma la seconda meta per il sorpasso 22-24. Questo è il Colleferro.