Categoria: Prima Squadra

BIGLIETTI VINCENTI

I numeri vincenti dell ‘estrazione avvenuta il 19 maggio alle ore 16.00 presso il campo “M.Natali” sono: 1) 0576 2) 0591 3) 1109 4) 0966 5) 0132 6) 0002 7) 0039 8) 1115 9) 0595 10) 2110 11) 0957 12) 0190 13) 0681 14) 2115 15) 0129 16) 0040 17) 0378 18) 0582 19) 0898 20) 1032 I premi possono essere ritirati,presentando il biglietto, presso la segreteria del Colleferro Rugby in Via Casilina, km 48.800 dal lunedi al venerdi dalle 16.00 alle 20.00 Grazie  

ULTIMA IN CASA PER IL IXV

Ultima partita in casa per i nostri ragazzi del IXV. Match,che si auspicava difficile per i rosso neri, in quanto vedeva scontrarsi con la seconda in classifica,il Viterbo. I nostri ragazzi,invece hanno avuto,confermato anche dalle parole del coach Alessio Leo,un approccio positivo, prima durante e dopo la gara. Questo ha permesso,nonostante qualche errore,di portare a casa un ottimo risultato.Un gioco di squadra che si è dimostrato vincente,una base solida,continua coach Leo , che permette al club di essere ottimisti per il futuro. Ottimo l ‘ impegno di tutti. Grandi ragazzi FORZA COLLE    

CIAO PEPPE

La morte non è niente. Non conta. Io me ne sono solo andato nella stanza accanto. Non è successo nulla. Tutto resta esattamente come era. Io sono io e tu sei tu e la vita passata che abbiamo vissuto così bene insieme è immutata, intatta. Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il vecchio nome familiare. Parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, Non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Sorridi, pensa a me e prega per me. Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima. Pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto. È la stessa di prima, C’è una continuità che non si spezza. Cos’è questa morte se non un incidente insignificante? Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Va tutto bene; nulla è perduto. Un breve istante e tutto sarà come prima. E come rideremo dei problemi della separazione quando ci incontreremo di nuovo!

BUONA PASQUA

Nell augurarvi Buona Pasqua il Colleferro Rugby vi ricorda che in questo periodo dell ‘anno è possibile venire a provare questo bellissimo sport GRATUITAMENTE….quindi che aspettate…tutti sui campi…FORZA RAGAZZI

ESORDIO DI BELLINO IN PRIMA SQUADRA

Ldm Colleferro Rugby 1965 v Pescara Rugby 35-5 Poco meno di 15 minuti per archiviare la pratica Pescara. Domenica pomeriggio , 3 mete in sequenza che mettevano il risultato sul 21-0.Poi,la troppa voglia di strafare e qualche personalismo, portavano a troppi falli fischiati contro che non facevano decollare il gioco: le mischie ordinate ripetute almeno 2 volte e la lentezza nel riprendere il gioco da rimessa laterale , abbassavano il ritmo al tal punto che la partita non riusciva mai a decollare. Le Civette Rossonere si adeguavano al basso ritmo e solo nel finale arrotondavano il punteggio . Con i 5 punti conquistati e la sconfitta del Viterbo si accende ancora di più la lotta per il secondo posto , con 3 squadre racchiuse in 3 punti, domenica di riposo per la Pasqua e poi rush finale con le trasferte di Latina e Arnold e lo scontro diretto con il Viterbo il 5 Maggio.
Nota Positiva   1° Cap di Cristian Bellino classe 2001.

WEEK END DOLCE AMARO

Un week end in chiaro scuro quello appena trascorso , un sabato esaltante con le vittorie della u14 e u18 e una domenica opaca per le sconfitte della u16 e 1 xv . Sabato una U14 debilitata da molti influenzata non si è fatta condizionare e ha giocato una splendida partita a Roma contro Rugby Roma , tante le segnature di buona fattura per un risultato tondo 10-40 .
Sabato poi al Natali era di scena la Under 18 contro il Villa Pamphili, 4 vittorie su 4 contro i romani (29-7) e 16° vittoria consecutiva per le Civette Rossonere che dopo 15 minuti avevano messo in cassaforte il risultato con un perentorio 17 -00 frutto di 3 mete di cui una trasformata , poi complice un pò di appagamento si è dovuto attendere quasi la meta del secondo tempo per la meta del bonus che da 5 punti in classifica e consolida il primo posto del girone , dando anche la matematica per giocare il quarto di finale in casa , restano solo 2 partite prima dell’appuntamento del 12 Maggio . La domenica non iniziava bene per i nostri colori , la Under 16 impegnata nell’incontro di conference si faceva surclassare dai pari età del Legio Invicta che con un perentorio 0-24 portavano a casa anche il punto di bonus , troppi errori e mancanza di concentrazione per i nostri ragazzi . Domenica avranno modo di rifarsi quando al Natali arriverà il Napoli-Afragola ore 11 . Nel pomeriggio di domenica il nostro 1 Xv era impegnato in trasferta contro la forte compagine del US Roma 1° in classifica e imbattuta nel girone che non lasciava scampo ai nostri e con un eloquente 49-0 consolidava la posizione in classifica. Pur volenterosi i nostri nulla potevano contro una squadra ben organizzata nelle fasi statiche e capace di sfruttare ogni minimo errore dei nostri. Domenica anche i ragazzi del 1 XV avranno modo di rifarsi affrontando i ragazzi dell’ Anzio che ci seguono in classifica , Appuntamento alle 15.30 . Ad addolcirci la domenica ci ha pensato lo staff Mini Rugby che ha organizzato con Under 10 e Under 12 un uscita extrarugbystica tra i monti lepini per una giornata all’insegna della natura e del consolidamento dei valori di squadra e i più piccoli del nostro club, l u.6 che sono stati impegnati sui campi della Capitolina Rugby .

GIOVANE SPORTIVO

Giovane sportivo, tu sarai un vincitore se saprai sconfiggere i tuoi avversari, ma sarai vincitore solo se, pur sconfitto da un avversario più forte, sarai stato capace di superare i tuoi limiti e sarai veramente fiero di te se, pur essendo il più debole, non ti sottrarrai al confronto, se pur rimanendo sotto i tuoi limiti, non attribuirai la tua colpa agli altri se, pur sconfitto, invece di farti assalire dallo sconforto, ti impegnerai per un immediato riscatto. Un papà